Spaghettone del Pastificio Tanda&Spada alla finta carbonara sarda con guanciale di Ploaghe croccante e crema di Giglio Sardo allo zafferano.

  • Difficoltà: Facile
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 10 minuti

Stampa la ricetta

Spaghettone alla finta carbonara sarda

By 18 Maggio 2017

Spaghettone del Pastificio Tanda&Spada alla finta carbonara sarda con guanciale di Ploaghe croccante e crema di Giglio Sardo allo zafferano.

Ingredienti

Preparazione

Tagliare finemente il guanciale e farlo appassire lentamente in una padella antiaderente, dopo una decina di minuti quando il grasso si è sciolto, mettere da parte il guanciale su carta assorbente per tenerlo croccante.

Per la crema:
Mettere in un pentolino, a bassa temperatura, i due cucchiai di latte assieme al burro, aggiungere pian piano il Giglio Sardo grattugiato e farlo sciogliere lentamente a fuoco medio, una volta ottenuto un composto cremoso spegnere il fornello, aggiungere un filo d’olio, lo zafferano e continuare a girare.
Togliere la pasta bella al dente e saltarla in padella nell’olio del guanciale (a piacere rosolarci uno spicchio d’aglio o peperoncino), se necessario aggiungere acqua di cottura della pasta che essendo ricca d’amido aiuterà ad ottenere una fantastica crema. Una volta ottenuta la cottura ideale, aggiungere la crema di Giglio Sardo ed a piacere del pepe e dell’altro formaggio grattugiato. Buon appetito.

Ricetta di Michele Cabras, ideatore di “Una Notte da Chef”

www.ricettedisardegna.it